Miglior vino economico in assoluto, guida all'acquisto

Miglior vino economico in assoluto, guida all’acquisto

Pensi che trovare un vino a basso costo, ma di qualità, sia assolutamente impossibile? Sbagli. Al giorno d’oggi non è affatto un’impresa trovare delle etichette di livello, ad un costo effettivo non eccessivo.

Con un pizzico di attenzione in più e alcune informazioni utili, puoi fare delle scelte molto interessanti, evitando di spendere cifre considerevoli.

D’altronde, basti pensare al fatto che la maggior parte dei consumatori compra il vino al supermercato e che diverse cantine, ormai, offrono tante etichette che sono destinate ad un utilizzo quotidiano. 

E allora vediamo quali sono cinque tra i migliori vini economici che si possono trovare in qualsiasi supermercato. 

1. Ribolla Gialla Collio Doc 2018 – Cormons

  • Tipologia: Bianco
  • Gradazione alcolica: 12,5% 
  • Vitigni: Ribolla gialla
  • Temperatura di servizio: 8/10°C
  • Zona di produzione: Collio (Friuli)

Prodotto grazie al lavoro dei Cormòns, viene realizzato in una zona di oltre 500 ettari d’estensione. Viene utilizzata soltanto uva Ribolla gialla locale per la sua produzione, questa viene coltivata tra Gorizia e Dolenga, nel territorio del Collio, al confine tra Italia e Slovenia. Si presenta di colore giallo, con riflessi verdi. Retrogusto di agrumi, con naso di limone e banana. Sicuramente si tratta di un vino consigliato come aperitivo, eccezionale per accompagnare pesce e formaggi fermentati.

2. Alma Cuvee Brut Franciacorta doc – Bellavista

  • Tipologia: Spumante
  • Gradazione alcolica: 12,5% 
  • Vitigni: Pinot Nero 22%, Chardonnay 77%, Pinot Bianco 1%
  • Temperatura di servizio: 8/10°C
  • Zona di produzione: Lombardia

Uno spumante di eccellente qualità, prodotto da una cantina ormai rinomata in tutta Italia e non solo. Si tratta di una alternativa prestigiosa per chi cerca uno spumante di livello, senza spendere cifre elevate. È realizzato con una combinazione di Pinot Nero (al 22%), Chardonnay (al 77%) e Pinot Bianco (all’1%), e soprattutto grazie ad una lavorazione molto complessa e raffinata. Color giallo paglierino, anche qui presenti riflessi verdognoli; perlage molto fine, profumo con sfumature di frutta. Note di vaniglia. Sapido e fresco in bocca, con finale lungo e armonioso. Senza ombra di dubbio si tratta di uno spumante che può far fare bella figura accompagnato da aperitivi e pasti di pesce. 

3. Bardolino Doc 2019 – Le Fraghe

  • Tipologia: Rosso
  • Gradazione alcolica: 12% 
  • Vitigni: Corvina e Rondinella
  • Temperatura di servizio: 16/18°C
  • Zona di produzione: Cavaion Veronese (Verona)

Passiamo ad un rosso prodotto dalla cantina de le Fraghe, sita nella zona di Cavaion Veronese, nei pressi delle colline moreniche, ma non così distante dal lago di Garda. Realizzato con uva corvina e rondinella, le quali sono vinificate separatamente, maturate in serbatoi di acciaio e poi imbottigliate. Questo rosso è caratterizzato da una complessità aromatica sicuramente molto interessante; corpo pieno, elegante. Color rosso rubino, con riflessi violacei. Naso con sentori di mirtilli, amarena e pepe nero. Molto morbido al palato, equilibrato per sapidità e acidità. Si abbina perfettamente a primi di carne e secondi di carne, sia rosse che bianche. 

4. Lacryma Christi Bianco Vesuvio DOC 2018 – Feudi di San Gregorio

  • Tipologia: Bianco
  • Gradazione alcolica: 13% 
  • Vitigni: Coda di Volpe e Falanghina
  • Temperatura di servizio: 8/10°C
  • Zona di produzione: Campania

Un altro bianco sicuramente degno di nota, a prezzi estremamente convenienti. Realizzato dai vitigni di coda di Volpe e Falanghina, si tratta di un vino che è particolarmente legato a tradizioni secolari, antichissime leggende. Il nome deriva dalla leggenda legata alla vite, la quale deriverebbe direttamente dalle lacrime di Gesù. Si presenta con un color giallo paglierino, con profumi di frutti freschi e agrumi. Molto morbido, fresco e con tocchi minerali. Freschezza di assaggio, con finale sapido. Si abbina in maniera perfetta a piatti di pesce, primi, secondi ed antipasti. 

5. Valpolicella Ripasso Doc 2016 – Bertani

  • Tipologia: Rosso
  • Gradazione alcolica: 13,5% 
  • Vitigni: Corvina veronese 85%, Rondinella 5%, Merlot 10%
  • Temperatura di servizio: 18/20°C
  • Zona di produzione: Veneto

Prodotto da una casa vinicola storica, la Bertani, che vanta una tradizione secolare. La tecnica con cui è prodotto questo vino è quella del ripasso, la quale prevede una reintroduzione del Valpolicella sulle bucce dell’Amarone: viene lasciato fermentare sulle bucce di quest’ultimo. Il colore è rosso intenso, con dei riflessi violacei. Profumo altrettanto intenso, con note di frutta scura e matura. Si abbina perfettamente a risotti, specie quelli ai funghi, ma anche a paste corpose e carni, come arrosti e grigliate. 


Avatar

Gianluca di TappoDiSughero.com

Ciao e benvenuto nel mio blog! Sono un appassionato di vini e del buon cibo da un po' di tempo ormai ed ho deciso di informare tutti i miei lettori dispensando consigli e tecniche di degustazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazioni

staff@tappodisughero.com